Questo sito utilizza cookies per offrire ai propri utenti servizi personalizzati e migliorare la loro esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito acconsenti al loro utilizzo.

5 domande a Rudy Bandiera

Victor Brauner (1903-1966) Conglomeros Victor Brauner (1903-1966) Conglomeros
Lunedì, 14 Settembre 2015 15:31
(0 Voti)
Scritto da 

 La vita digitale è, per me, un mondo pieno di sorprese. Anche Rudy Bandiera (Blogger, consulente Web e giornalista) ha risposto alle mie domande sulla creatività e i 5 sensi.

Buona lettura 

1. VISTA
Gli occhi sono il nostro campo base dove iniziamo a educare la nostra percezione e, in qualche modo, a catalogare tutto ciò che ci circonda. 
Qual è l’immagine che ha fatto brillare il tuo intuito e ti ha catapultato nel web 3.0?

Non credo sia stata una immagine in particolare anche se amo moltissimo la cultura pop nella quale si tratta di videogame, per esempio.

Ecco, forse proprio nei videogame ho trovato delle belle ispirazioni, sono un mondo magnifico!

 

2. UDITO
Ascoltare vuol dire porsi in attenzione dell’altro, è un sentire che sfocia in sentimento. Ti è mai capitato che un particolare sentimento ti guidasse emotivamente verso l’idea che stavi cercando?

Ma certo! Capita tutti i giorni, non solo a me ma a tutti.

Siamo fatti di quello che percepiamo e siamo percepiti per quello che facciamo... morale, siamo guidati da quello che sentiamo :)

 

3. OLFATTO
Abbiamo una memoria odorosa spesso legata all’infanzia: quali sono gli odori della tua terra che porti sempre con te, nei tuoi ricordi? Che odore associ al Comunicare emozioni e al Divulgare informazioni?

Non ho dei ricordi odorosi precisi, nel senso che la mia memoria olfattiva si “sveglia” quando sento aromi particolari.

La crema da mare e il dopo sole sono fragranze che mi sono rimasti nella testa da quando ero piccolo, che mi ricordano il mare... anche se il mare di Ferrara non so se si possa chiamare mare :)

Comunicare e divulgare lo associo a un odore molto particolare... so che qua mi penderete tutti in giro: a me piace annusare i computer nella feritoia dalla quale espellono l'aria calda con la ventola della CPU.

È un odore assurdo, unico e uguale per tutti i computer, un odore che mi sa di tecnologia e divulgazione.

 

4. GUSTO
Il gusto è il primo contatto con il mondo. Ancor prima di viverla, la vita la assaporiamo. Il gusto è la percezione di un sapore (amaro, dolce, salato) ma anche di uno stile. Talvolta è l’inizio di una personale ricerca estetica. Tra la vita reale e la vita digitale dove collochi la leggerezza?

Purtroppo non sono dotato di un senso del gusto molto raffinato quindi meglio che non dica nulla a riguardo ma per quello che riguarda la leggerezza la colloco... OVUNQUE.

Cedo che la leggerezza sia un valore, non una qualità o una caratteristica ma un valore.

 

5. TATTO
La creatività è un concetto che non ha corpo. Se ti chiedo di dare una dimensione e una forma a tale concetto, cosa costruiresti e perché?

Ah farei senza dubbio una sfera colma di nodi, sfera che rappresenta la Rete e il mondo e i nodi le persone. Sfera con fili, la chiamerei :)

 

Per finire una domanda fuori dai sensi: immagina di avere a disposizione la macchina del tempo, dove andresti nel passato o nel futuro?

Ma senza dubbio nel futuro! Soprattutto per poter tornare indietro con delle idee davvero innovative ;)

 

Per info e contatti: RudyBandiera

 

 

Condividi su
linkedin twitter facebook googleplus rss
Letture
Letto 1406 volte
Ultima modifica il
Martedì, 15 Settembre 2015 07:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

top